Glossario

Questo glossario è in fase di aggiornamento ed è stato compilato da numerose fonti tra cui OpenStreetMap Wiki site e una guida scritta da Will Skora. Puoi contribuire ad aggiornarlo visitando la pagina CONTRIBUTING.md . Revisionato il 2015-07-18

Per consultare velocemente il glossario, utilizza la funzione di ricerca del browser, premendo il tasto Ctrl assieme al tasto F (ovvero Ctrl+F)

Le 3W : Who, What, Where ovvero Chi, Cosa, Dove; Chi fa Cosa, e Dove?

AAR : After Action Review; Attività di gruppo per valutare un esercizio o per imparare e migliorare.

Activation (HOT term) : (Attivazione) talvolta riferita ad una crisi, un disastro o una risposta in seguito a un’emergenza, caratterizzati generalmente da un evento specifico e/o di impatto umanitario con tempi più brevi nel ripristino rispetto ad un progetto umanitario.

Activator(s) : (Attivatore/i) Volontari di HOT che hanno completato un corso e sono qualificati ad operare durante gli eventi.

*AOI : Area of Interest** ; (Zona di interesse) definita dai coordinatori di un’attivazione insieme agli altri partner umanitari, team sul campo e comunità HOT nelle prime fasi di un disastro.

Changeset: un gruppo di modifiche fatte ai dati OSM. Una volta caricato su OSM, le tue modifiche sono istantaneamente disponibili a tutti quando verranno scaricate. Ci possono impiegare da pochi minuti a poche ore ad apparire sulla mappa.

COD : Common Operational Database ; comprende i dati geografici di diverse attivazioni umanitarie. Questi dati comprendono principalmente: rete dei trasporti (strade, ponti, guadi, porti), luoghi abitati, confini amministrativi, idrologia (fiumi e altri corpi d’acqua) e ipsografia (altitudini e isoipse). Può contenere dati sugli edifici come sorgente indiretta sulla statistica della popolazione. E’ usato dall’Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari.

DHN : Digital Humanitarian Network ; organizzazione che finanzia la rete digitale per la risposta umanitaria.

Estratto : OSM Data Overview Una grossa porzione di dati OSM per una area specifica (come uno stato, una provincia o una zona geografica).

Field Papers: un sistema web per creare facilmente un atlante di mappe relativo a qualsiasi punto nel mondo, stampabili e su cui si possono inserire delle note. Vedi http://fieldpapers.org/ per maggiori dettagli.

FOD : Fundamental Operational Database ; dati specifici di un’attivazione, ad esempio servizi, scuole, punti acqua, zone inondate, edifici danneggiati, ecc.

GDACS : Global Disaster Alert and Coordination System ; GDAC è una struttura di cooperazione sotto l’ombrello delle Nazioni Unite. Comprende manager e sistemi informativi di disastri a livello mondiale e si occupa di riempire il vuoto informativo e di coordinazione nelle prime fasi di un disastro. GDACS fornisce accessi in tempo reale a sistemi informativi su web e relativi strumenti di coordinamento.

iD editor - Editor di OpenStreetMap via web con interfaccia semplice ed adatta ai principianti realizzato da Mapbox.

IDP : Internally Displaced Person ; persona che è stata costretta a fuggire dalla propria casa, ma è rimasta all’interno dei confini della propria nazione.

JOSM : editor OpenStreetMap editor scritto in Java.

*Layer**: (Livello) una sorgente dati mostrata su una mappa scorrevole.

NGO : Non Govermental Organisation / Agency : (Organizzazione non governativa) una organizzazione senza fini di lucro di cittadini organizzati su scala locale, nazionale o internazionale.

Nodo: un nodo è un oggetto fondamentale del modello dati di OpenStreetMap. E’ un singolo punto nello spazio, definito da latitudine,longitudine e identificatore. I nodi sono usati per definire caratteristiche puntiformi, ma spesso sono utilizzati per definire la forma o tracciato di una way.

OCHA : United Nations Office for the Coordination of Humanitarian Affairs ; OCHA è la parte del Segretariato delle Nazioni Unite responsabile di coordinare gli attori umanitari per assicurare una risposta coerente alle emergenze. OCHA assicura la presenza di strumenti grazie ai quali ogni attore può contribuire allo sforzo umanitario.

POC : Point of Contact ; (Punto di contatto) una o più persone deputate a fornire informazioni, risposte a domande o coordinamento.

Relazione: uno degli oggetti fondamentali del modello di dati che consiste una o più etichette (tag) e in una lista ordinata di nodi, way o relazioni; viene usata per definire relazioni logiche o geografiche tra elementi. Si veda ad esempio la pagina Tipi di Relazioni .

Renderizzare : trasformare dei dati in un’immagine. Nel caso del nostro progetto i dati renderizzati sono una mappa.

SBTF : Stand-By Task-Force ; un’organizzazione che coordina i volontari digitali in una rete, pronta per essere attivata in caso di crisi.

Slippy Map : ciò che vedi quando navighi su http://www.openstreetmap.org ! Consiste in un layer e una libreria di software che controlla funzioni interattive come lo scorrimento e lo zoom.

Stylesheet : (Foglio di stile) in molti casi specifica un file di testo che è usato per determinare quali oggetti (quali strade ?) devono essere mostrate e come (con che colore? La larghezza?) sulla mappa.

Tag: (Etichetta) Le etichete descrivono un punto, una linea o dei poligoni. Ogni tag contiene una chiave e un valore (in OSM scritte come ‘key=value’): ad esempio highway=residential e name=Woodland Avenue. Inizialmente menzionata nella sezione iD . Punti, linne o poligoni generalmente hanno associate più di una tag. Talvolta scegliere la giusta tag può essere fuorviante: Taginfo aiuta mostrando statistiche su quali tag sono nel database, quante persone usano queste tag, dove sono utilizzate e così via. Prende anche informazioni sull tag dalla wiki e atre fonti.

TIGER : Un database statale statunitense che è stato importato in OSM, nel 2007. Si tratta della fonte della maggior parte dei dati sugli Stati Uniti presenti in OSM.

Tile : piccola immagine (256x256 pixel ) di dati della mappa renderizzati.

Way: una lista ordinata di nodi che normalmente possiede almeno un tag o che è inclusa in una relazione. Una way può avere tra 2 e 2000 nodi, sebbene possano esistere way difettose con zero o un nodo solo. Una way può essere aperta o chiusa.

  • Una way chiusa closedwayimage è quella in cui il primo e l’ultimo nodo coincidono. Una way chiusa può rappresentare un’area o una polilinea chiusa, o entrambi.

  • Una way aperta openwayimage è una way che descrive una linea che non ha il primo e l’ultimo nodo congiunti. Strade, fiumi e ferrovie sono esempi di way aperte.

Nota sui termini in uso su OSM:

Molti termini per descrivere le caratteristiche della mappa in OSM derivano dall’inglese britannico e vengono utilizzati come in quella lingua anche se descrivono situazioni presenti in altri paesi. Tenetelo presente durante l’uso.

Motorway: termine britannico per indicare le autostrade.

Pitch : usato per indicare un campo di gioco. Ad esempio un campo da tennis, da calcio o il diamante del baseball.

CC0
Official HOT OSM learning materials